Castel del Piano

Situata nella Valle del Torrente Taverone, a Licciana Nardi in un ambiente ricco di natura e di storia, il piccolo Castello dei Malaspina in cui ha sede l‘Azienda «Castel del Piano» è un frammento della Lunigiana medioevale, che ci è pervenuto con tutta l’atmosfera del suo glorioso passato.

Il restauro minuzioso, avvenuto sulla base dei disegni e delle informazioni di archivio, ha recuperato in pieno lo spirito di questo luogo, che sembra magico.

I vigneti, l’uliveto e i boschi circostanti, da cui l’azienda agricola trae i suoi prodotti, sono la cornice ideale in cui rilassarsi e trascorrere momenti indimenticabili.

Il territorio della Lunigiana è il più ricco d’Italia per vitigni autoctoni. Per secoli è stata terra di passaggio di genti e merci (Via Francigena, Via del Sale, ecc.) e forse proprio questo ha arricchito il patrimonio viticolo. I vitigni autoctoni lunigianesi sono oggetto di studio da parte dell’Università di Pisa con il contributo di molti appassionati viticoltori ed è stato realizzato anche un vigneto “sperimentale” dove sono raccolte le piante dei vitigni più interessanti. Citiamo alcuni nomi: vermentino nero, pollera, marinello, groppello, durella, albarola, uslina, lugliesa, bracciola, barsaglina, caloria, luagda, pinzamosca, verdella, varano bianco ecc.

Purtroppo negli anni, a fronte di questo ricco patrimonio vegetale, si era persa la tradizione e l’esperienza dei viticoltori antichi, soprattutto nelle valli dell’interno. Ma questo territorio, adesso come allora, offre delle ottime condizioni per la viticoltura.

Quando qualche anno fa’ si è deciso di reimpiantare alcuni vigneti di questo Podere, la scelta dei vitigni è stata fatta cercando delle varietà che potessero produrre vini profumati. Pinot Nero, Pinot Grigio, Merlot, Chardonnay, assieme ai vitigni autoctoni più interessanti di queste vallate, producono un “blend” appassionante e unico nel suo genere.

Il clima d’estate è caratterizzato da giorni molto caldi e luminosi mentre le notti sono fredde e asciutte grazie alla brezza notturna che soffia dal Passo del Lagastrello verso valle. Questa escursione termica è ideale per vini molto profumati.

Prodotti