Fare sesso o dormire?

Che dilemma!

Ma ce ne sono altri. Infatti, perché non mangiare e fare sesso? Leggere e fare sesso? Fare ginnastica e fare sesso? Perché di solito il sesso si associa alla notte e si fa di notte. Però questo comporta che man mano che passa il tempo esso diventi noioso, perché si presume che si faccia anche nello stesso luogo, cioè nella camera da letto.

Ma facendo così gli attribuiamo un lasso temporale e spaziale troppo ridotto.

Sicuramente il sesso è sopravvalutato. Siamo concentrati a provocare piacere all’altro senza perdere di vista il nostro.

Una coppia a letto

La frase detta di solito dalle donne circa l’intento di provocare piacere a lui, fa sì che il sesso dell’uomo venga visto come un qualcosa di passivo, dipendente dalla donna. D’altra parte, per le donne non è detto che il desiderio maschile sia spontaneo e naturale; per molte è provocato dall’eccitazione e quindi da loro.

Ma veniamo al nostro argomento. Dormire o fare sesso? Perché ci poniamo questa domanda? Perché spesso a molti capita che il sesso sia relegato di notte e molte coppie purtroppo finiscono col sacrificarlo o col non farlo propino perché sono stanchi, perché il giorno dopo devono svegliarsi presto, ecc. Quante volte ci è capitato che il partner avesse voglia ma noi abbiamo rimandato al week end dove siamo più riposati e possiamo svegliarci più tardi?

Questa è abbastanza triste come cosa. Ma non dobbiamo porci la domanda oggetto della nostra discussione in quanto è sbagliata fin dall’inizio. Piuttosto dovremmo chiederci perché rimandare il sesso solo alla notte? Capiamo che molte coppie hanno una vita frenetica durante il giorno e si possono incontrare solo la sera al ritorno a casa. Però anche in questo caso è possibile trovare delle alternative.

Scopata in bagno

Prima di tutto dal punto di vista temporale prendiamo in considerazione altri momenti della giornata in cui fare sesso. La mattina appena svegli (magari vi svegliate un po’ prima!). Questo è il modo giusto di iniziare la giornata. Molte persone si svegliano con il desiderio di fare sesso, è molto bello perché rinsalda la coppia dopo che ha dormito tutta la notte insieme.

Oppure trovate un momento durante la giornata, per esempio la pausa pranzo, per organizzare un incontro con il vostro partner Può essere una cosa molto romantica, se non eccitante. Potreste organizzare un veloce pranzo a casa vostra, farvi trovare in lingerie provocante… accendete la vostra fantasia. Ma anche la sera quando tornate, che ne dite di una bella doccia insieme per ravvivare il desiderio? Oppure durante la cena, magari al momento del dessert? Sarete voi il suo dolce!

Ma è necessario anche che cambi il luogo in cui lo fate, per non rimanere inchiodati sempre nella camera da letto. Vi diamo alcuni suggerimenti. Potreste farlo sul divano, sul tavolo, sotto la doccia o nella vasca da bagno.

E se proprio non volete rinunciare alla comodità del letto, potreste decorare la stanza in modo da renderla diversa dalle altre volte. Accendete candele profumate, utilizzate una biancheria da letto dai colori vivaci, spegnete le luci. E se volesse ritornare fidanzatini e farlo in macchina al chiaro di luna?

Il desiderio non è qualcosa che viene da sé, ma siamo noi a doverlo cercare ed alimentare.

Quindi il dilemma non è se dormire o fare sesso, quanto piuttosto come esprimere nel migliore dei modi la nostra sessualità.